Cosa esportare in Bielorussia, come vendere in Bielorussia, la dogana Bielorussia, le certificazioni di conformità EAC, il visto Bielorussia.

Esportare in Bielorussia

Esportare in Bielorussia significa accedere al mercato dei Paesi CSI e dell’Unione economica e doganale eurasiatica.

Cosa esportare in Bielorussia, come vendere in Bielorussia, la dogana Bielorussia, le certificazioni di conformità EAC, il visto Bielorussia.

La dogana Bielorussia ad esempio costituisce accesso diretto anche al territorio della Federazione Russa e viceversa. Ciò in quanto non esistono controlli tra i due Stati e vige il principio di libera circolazione di persone e merci.

Fare export in Russia come iniziare: il tutorial guidato per impostare la propria strategia. Import export come iniziare.

La Repubblica di Bielorussia è inoltre membro di ERBD, ONU e OSCE ed ha una propria valuta nazionale costituita dal rublo bielorusso.

Esportare in Bielorussia offre opportunità nei settori:

  • abbigliamento e tessile;
  • arredamento;
  • edilizia;
  • agroalimentare, vini e bevande;
  • meccanica ed alta tecnologia;
  • chimica, energia e ambiente;
  • infrastrutture e utilities;
  • servizi alla persona, sanità e assistenza sociale.

In molti dei settori di cui sopra sono presenti barriere tariffarie molto elevate e risulta pertanto necessaria un’accurata strategia di posizionamento del prezzo del prodotto che si intende commercializzare.

Nel settore abbigliamento oltre alle barriere tariffarie si rileva anche una rete distributiva non efficiente e risulta opportuna l’implementazione di una strategia di internazionalizzazione finalizzata all’acquisizione diretta dei clienti finali. Inoltre se già si opera con la Federazione Russa è altamente probabile che il contratto in essere con il cliente russo preveda l’esclusiva del prodotto anche per questo mercato.

Relativamente alla meccanica e tecnologia i prodotti Made in Italy sono molto apprezzati ma sovente risulta necessario anche l’utilizzo di leve di marketing come il credito commerciale in conseguenza dell’indisponibilità e degli oneri di finanziamento che risultano a carico delle aziende bielorusse nel ricorso al credito bancario locale.

Se consideriamo i dati ICE dell’interscambio commerciale per settore dell’Italia nei confronti della Bielorussia nel periodo gennaio – giugno 2017 le esportazioni verso questo mercato rapportate all’analogo periodo del 2016 mostrano complessivamente un incremento del 41,2%.

Nella tabella sottostante è possibile prendere visione dei dati per settore:

Cosa esportare in Bielorussia, come vendere in Bielorussia, la dogana Bielorussia, le certificazioni di conformità EAC, il visto Bielorussia.

Click

Esportare in Bielorussia significa anche conoscere le problematiche inerenti le formalità doganali. Con riferimento alle certificazioni di conformità dell’Unione economica eurasiatica (EAC) segnaliamo le problematiche riscontrate alla dogana russa per i certificati emessi da altri paesi Eurasec quali Kazakistan, Armenia, Kirghizistan e Bielorussia mentre non vale il contrario.

L’assenza di controlli interni nella circolazione delle merci tra Bielorussia e Federazione Russa si è inoltre prestata a speculazioni per i prodotti Made in Italy soggetti al regime delle contro sanzioni internazionali ed al divieto di importazione imposto dal Governo russo. Diciamo che questo può rappresentare un’opportunità in termini di triangolazione del nostro export anche se c’è da prendere atto che con il tempo qualche controllo da parte della Federazione Russa è stato introdotto al fine di contenere il fenomeno.

Da segnalare infine che in materia di visto dal febbraio 2017 è entrato in vigore il Decreto del Presidente Lukashenko che ha eliminato l’obbligo del visto di ingresso per chi si reca dalla UE a Minsk per turismo per un periodo non superiore a 5 giorni.

Cosa esportare in Bielorussia, come vendere in Bielorussia, la dogana Bielorussia, le certificazioni di conformità EAC, il visto Bielorussia.

Cosa esportare in Bielorussia, come vendere in Bielorussia, la dogana Bielorussia, le certificazioni di conformità EAC, il visto Bielorussia.

L’esenzione dal visto non è valida per i cittadini UE che giungono dalla Federazione Russa anche se in possesso di regolare visto russo, questo proprio in considerazione che i voli da e verso la Russia sono considerati volti interni e lo stesso vale in caso di attraversamento del confine via terra.

La modalità di ingresso in Bielorussia in esenzione visto per 5 giorni è possibile solo attraverso l’aeroporto Nazionale di Minsk, così come la successiva uscita. I 5 giorni a disposizione sono di calendario e comprendono il giorno di arrivo e quello di partenza. E’ obbligatoria la polizza sanitaria che deve essere in lingua russa ed emessa da compagnia riconosciuta, quindi è consigliabile stipularla direttamente sul posto al momento dell’arrivo in aeroporto.

Esportare in Bielorussia

Cosa esportare in Bielorussia, come vendere in Bielorussia, la dogana Bielorussia, le certificazioni di conformità EAC, il visto Bielorussia.

E’ possibile scaricare la Guida al Mercato della Federazione Russa e dei Paesi CSI nell’Area Download

Area download per scaricare Gratis la Guida al mercato russo e con la spiegazione delle tre regole fondamentali su come vendere in Russia.

L’ARTICOLO E’ INTERESSANTE? E’ POSSIBILE FARE DOMANDE!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>