Lettera di credito export e credito documentario per le transazioni internazionali. La lettera di credito irrevocabile e altri strumenti di pagamento.

Lettera di credito export

La lettera di credito nell’export è uno strumento di pagamento alternativo al CAD (Cash against documents) ed al COD (Cash on delivery), la lettera di credito export rientra nell’ambito del credito documentario, in questo articolo del Blog cerchiamo di capire come funziona questo strumento.

Nell’ambito del credito documentario la lettera di credito export rappresenta in sostanza l’impegno di un istituto bancario a pagare a vista oppure a termine al fornitore italiano un importo determinato a seguito della presentazione della documentazione attestante l’avvenuta spedizione della merce.

La lettera di credito è un sistema di pagamento che garantisce al fornitore ed al cliente il rispetto degli impegni che ciascuna parte ha assunto  del contratto di compravendita.

Con la lettera di credito in sostanza l’esportatore ha la certezza di incassare il corrispettivo pattuito a patto che consegni all’istituto bancario i documenti richiesti dall’importatore. A sua volta l’importatore ha la certezza che il prezzo pattuito nella compravendita sarà rilasciato nella effettiva disponibilità del venditore soltanto nel momento in cui quest’ultimo abbia adempiuto alla propria obbligazione contrattuale.

Nella pratica operativa la lettera di credito è uno strumento di pagamento che nell’ambito del credito documentario viene utilizzata in modo differenziato nei mercati internazionali e che in genere presuppone un rapporto tra esportatore ed importatore non del tutto consolidato. Talvolta questo strumento di pagamento risulta altresì necessario in conseguenza di eventuali restrizioni valutarie nelle compravendite tra Paesi diversi oppure al fine di consentire al venditore la possibilità di disporre di un vero e proprio strumento finanziario, ovvero della possibilità di effettuare uno sconto pronti contro termine.

L’iter della lettera di credito export:

  • Una volta sottoscritto il contratto di compravendita l’acquirente richiede al proprio istituto bancario l’apertura della lettera di credito;
  • La banca emittente la lettera di credito trasmette alla banca del fornitore conferma dell’apertura del credito;
  • Il fornitore deve presentare alla propria banca i documenti richiesti nell’ambito delle condizioni del credito documentario, questi ultimi saranno trasmessi alla banca emittente la lettera di credito, ovvero la banca del cliente;
  • Constatata la regolarità del credito documentario la banca emittente la lettera di credito consegna i documenti al proprio cliente ed addebita il relativo importo.

Lettera di credito export e credito documentario per le transazioni internazionali. La lettera di credito irrevocabile e altri strumenti di pagamento.

Nell’ambito del credito documentario assume una particolare rilevanza la lettera di credito irrevocabile

La lettera di credito irrevocabile a sua volta si distingue tra lettera di credito irrevocabile confermata e lettera di credito irrevocabile non confermata.

La lettera di credito irrevocabile confermata rappresenta nell’ambito del credito documentario la modalità di pagamento più sicura. Per questo motivo è la più utilizzata.

In questo caso infatti il fornitore beneficia di una doppia garanzia, quella della banca emittente la lettera di credito, la banca del cliente, e quella della banca confermante, ovvero la propria banca.

Per il venditore la lettera di credito rappresenta uno strumento di pagamento che offre molti vantaggi:

  • Il venditore ha la sicurezza di ricevere il prezzo convenuto presentando i documenti di spedizione della merce;
  • Il venditore entra in possesso di un vero e proprio strumento finanziario nel caso in cui la lettera di credito preveda un accredito del pagamento ad una certa data, ad esempio 60 giorni o 120 giorni, in questo caso la lettera di credito può essere scontata presso la propria banca ricevendo subito l’ammontare del credito al netto degli interessi.

L’acquirente ha la garanzia della spedizione della merce e la sicurezza di ricevere i documenti comprovanti la proprietà contestualmente al pagamento.

I documenti che vengono forniti su richiesta all’acquirente sono regolati dalle Norme e Usi Uniformi relativi ai crediti documentari (NUU600), generalmente sono:

  • La fattura (art. 18 NUU600);
  • Il documento di trasporto (art. 19-25 NUU600);
  • I documenti di assicurazione della spedizione (art. 28 NUU600);
  • Le specifiche di imballaggio e marchiatura della merce sulla base degli accordi contrattuali;
  • Il certificato di origine della merce se richiesto;
  • Altri certificati richiesti sulla base dei regolamenti normativi vigenti nel Paese dell’acquirente.

La lettera di credito non offre però al compratore la garanzia del controllo della qualità della merce effettivamente spedita e l’emissione di un credito documentario comporta per quest’ultimo dei costi amministrativi piuttosto alti.

Per questo motivo non sempre nell’ambito delle compravendite internazionali si riesce ad ottenere questa modalità di pagamento, dipende dal potere contrattuale delle parti interessate al contratto di compravendita, l’ottenimento dell’emissione della lettera di credito o meno rientra nell’ambito della trattiva commerciale.

La garanzia per il venditore dell’emissione di una lettera di credito a suo favore da parte dell’acquirente dipende dal potere contrattuale nei confronti del cliente e dagli usi e consuetudini presenti nel mercato estero di riferimento.

Nel caso in cui il venditore stia approcciando un nuovo mercato per la sua azienda inizialmente può essere preferibile da un punto di vista commerciale utilizzare strumenti di pagamento tradizionali che non comportano particolare oneri in capo al compratore; modalità di compravendita di questo tipo possono costituire delle vere e proprie leve di marketing.

Oltretutto esistono strumenti connessi all’assicurazione del credito che offrono al venditore analoghe garanzie rispetto alla lettera di credito e che possono anche essere utilizzati come dei veri e propri strumenti di promozione commerciale dei prodotti commercializzati.

Nella Guida che è disponibile per i lettori del Blog nell’area download sono approfonditi nello specifico gli strumenti di pagamento internazionali collegati all’assicurazione del credito che offrono comunque al venditore le dovute garanzie ma che al contempo consentono di disporre di una leva di marketing nei confronti del potenziale acquirente.

La lettera di credito export irrevocabile

Lettera di credito export e credito documentario per le transazioni internazionali. La lettera di credito irrevocabile e gli altri strumenti di pagamento.

E’ possibile scaricare la Guida al mercato della Federazione Russa nell’Area Download

Area download per scaricare Gratis la Guida al mercato russo e con la spiegazione delle tre regole fondamentali su come vendere in Russia.

L’ARTICOLO E’ INTERESSANTE? E’ POSSIBILE FARE DOMANDE!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>